Mostra 2013 <<
>> Mostra 2017
L'ECCEZIONALITA DEL QUOTIDIANO 2016

Che cos'è il "quotidiano"? E che cos'è "l'eccezionalità del quotidiano"?

Belle domande. Cui si sono premurati di dare risposta cinque fotografi romani, scoprendo così che non c'è una risposta univoca. Forse c'era d'aspettarselo, perché con la fotografia succede che la realtà è solo un pretesto per dar vita alla propria interpretazione della realtà, appunto.

Quindi, il quotidiano può essere la gente che vive la quotidianità, i luoghi che la gente frequenta per il quotidiano, i dettagli delle cose che la gente usa per il suo quotidiano. Ma il quotidiano può essere anche la rappresentazione in modo surreale di ciò che vediamo continuamente accanto a noi senza nemmeno accorgercene.

Oppure, è la percezione delle ombre e delle luci che avvolgono le cose del quotidiano e che diventano la chiave di lettura di un mondo soltanto occasionalmente ancorato a quelle cose. Isolare il quotidiano attraverso questi diversi modi di leggerlo significa cogliere gli aspetti di eccezionalità della ordinarietà del quotidiano. Per cui la contraddizione tra eccezionale e quotidiano è solo apparente.